Ansia e gli strumenti per ridurla - PSICOHELP, lo psicologo a portata di click
6994
post-template-default,single,single-post,postid-6994,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vss_responsive_adv,vss_width_768,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.8,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

Ansia e gli strumenti per ridurla

Ansia e gli strumenti per ridurla

E’ molto importante imparare dei metodi per contrastare questa fastidiosa reazione allo stress. Si perchè probabilmente spesso ti dimentichi che l’ansia è una reazione che metti in atto. A volte le cause scatenanti sono semplici da individuare. Per esempio, se provi ansia prima di un colloquio di lavoro e’ semplice pensare che il colloquio sia la causa. Tuttavia a volte provi ansia e non sai il perchè. In questo secondo caso è più difficile capire quale sia il motivo scatenante e l’aiuto di un professionista (psicologo, psicoterapeuta, etc) può facilitare la vita. La buona notizia è che alcuni metodi che descriverò in questo articolo sono efficaci a prescindere dalle cause dell’ansia, per questo anche se non sai cosa ti rende ansioso/a puoi applicare le tecniche anti-ansia.

Partiamo dai sistemi che potrebbero essere usati ma è meglio non usare.  Anche se sembrano funzionare all’inizio, portano a problemi ben più gravi o fanno passare l’ansia solo per un breve periodo di tempo. Mi riferisco all alcol e l’isolamento sociale’ sono i più pericolosi.

 

Metodi molto più efficaci, salutari e senza controindicazioni, sono :

  • jogging, cioè correre e muoversi. Qualsiasi esercizio fisico vale, ma correre sembra produrre una grande quantità di neurotrasmettitori che aiutano l’umore. Inoltre utilizzando i muscoli crei le premesse perchè questi poi si rilassino meglio. Dopo una bella corsa il tuo corpo stanco, avrà la possibilità di rilassarsi. Solitamente con l’ansia certi muscoli si contraggono e la tensione ha effetti ansiogeni sul tuo corpo. Inoltre, il movimento aiuta a ridurre i livelli di cortisolo nel sangue (il cortisolo è un ormone legato allo stress). Se riesci a correre fuori casa e non su un tapirulan, avrai anche moti oggetti che puoi osservare intorno a te. Lo scenario della corsa, aiuta a distogliere la mente dai pensieri che probabilmente alimentano lo stress.
  • Yoga, in modo simile alla corsa lo yoga è esercizio fisico e in piu’ anche mentale. Con questa disciplina eserciti il controllo dei tuoi pensieri. Durante le asana (posizioni yoga) la tua mente impara a portare l’attenzione sulle diverse parti del corpo, sui muscoli, sulle giunzioni e su tante altre parti che solitamente non sappiamo neppure di avere. Questo esercizio distrae la mente dai pensieri ossessivi che spesso popolano la testa di chi soffre di stati d’ansia.
  • Arte, e’ utile in quanto ti permette di esprimerti. Specialmente per chi tiene tutto dentro, questa pratica aiuta a lasciare uscire e togliere la pressione che solitamente sente la persona ansiosa. Esprimere i propri sentimenti e perchè no, esprimere anche l’ansia ci permette di “togliere peso dalle spalle”.  Inoltre, la maggior parte delle produzioni artistiche comporta un grosso impegno di attenzione e concentrazione. Ancora una volta queste sono usate per pensieri meno ossessivi ed ansiogeni.
  • Puzzles e giochi mentali, la cosa principale da capire e’ che la tua mente puo essere utilizzata per altro e che se ha altro da fare non riuscirà a creare ansia. Nel puzzle cosi come nei giochi mentali, non hai certo tempo di pensare ad altro se non a quello che stai facendo. Uno dei miei pazienti si metteva a giocare ad un videogioco che trovava avvincente e questo serviva a fare calare l’ansia. Poi abbiamo anche lavorato nel profondo, ma diciamo che per lui, soprattutto all’inizio, era meglio estrarre il nintendo che prendere lo Xanax.
  • Musica (allegra), questa e’ un mezzo per stimolare direttamente la mente facendole provare emozioni di gioia ed apertura. La musica è una scelta personale. Quindi, la musica che ti piace, quella che ti tira su, andra benissimo da utilizzare in concomitanza di uno degli altri metodi che ho qui descritto.

Molte mie pazienti/clienti dicono di poter ridurre l’ansia facendo shopping. Il fare spese, magari in modo impulsivo di cose che non sono strettamente necessarie è solitamente un modo per mascherare l’ansia. Lo shopping causa dei momenti di felicità brevi dovuti al possesso di un nuovo oggetto. E’ diverso dal fare una attività che insegni alla tua mente, senza ausilio di oggetti esterni e materiali, a superare lo stato ansioso.

Please follow and like us:
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.