Crescita dopo un trauma 2 - PSICOHELP, lo psicologo a portata di click
485
post-template-default,single,single-post,postid-485,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vss_responsive_adv,vss_width_768,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.8,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

Crescita dopo un trauma 2

Crescita dopo un trauma 2

Continua il viaggio nella crescita post traumatica.

In un’importante ricerca ( fattori che promuovono la crescita post traumatica,G. Prati, Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale ,Vol. 13, 2007,13-36) alcuni psicologi hanno provato a spiegare quali siano gli ingredienti per ottenere una crescita personale piuttosto che un periodo di sconforto.

Sembra che uno degli elementi importanti sia la capacità di “riformulazione in termini positivi dell’evento”. Si tratta della capacità di leggere la realtà in un modo più positivo e funzionale alla crescita. Un esempio di quest’abilità è dato dal racconto di un’intervista fatta a Thomas Edison, inventore della lampadina.Sembra che Edison avesse provato 9000 progetti di lampadina, prima di riuscire ad accenderne una. In quell’occasione l’intervistatore chiese a Edison come si sentisse dopo aver fallito per 9000 volte prima di arrivare ad accendere la prima lampadina. Si dice che a questa domanda Edison rispose correggendo il pensiero pessimistico dell’intervistatore stesso dicendo: “Vede, si sbaglia, non ho fallito 9000 volte, ma ho semplicemente scoperto 9000 modi di non far accendere una lampadina”.

In inglese questo viene anche chiamato reframing (re-incorniciatura). L’abilità di dare una cornice positiva ad eventi che potrebbero sembrare solamente negative è fondamentale per crescere ed arricchirsi anche dopo un momento difficile. Nel prossimo post proverò a spiegare come l’ottimismo centra in tutto questo.

Qui sotto la parte seconda del video introdotto la volta scorsa.

coaching online, psicologia online,

Please follow and like us:
No Comments

Post A Comment