Sintomi degli attacchi di panico, come capire se hai un attacco di panico
8223
page-template,page-template-template-layout-full-width,page-template-template-layout-full-width-php,page,page-id-8223,page-child,parent-pageid-8072,ajax_fade,page_not_loaded,,vss_responsive_adv,vss_width_768,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.8,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

Sintomi degli attacchi di panico

[cs_content][cs_section bg_color=”rgba(101, 224, 222, 0.37)” parallax=”false” style=”margin: 0px;padding: 45px 0px;”][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][cs_text]Gli attacchi di panico fanno visita quando il cervello e quindi anche il corpo sono in uno stato di attivazione. Di solito il grado di ansia della persona soggetta ad attacchi è elevato. Il nostro sistema nervoso è inondato da neurotrasmettitori eccitatori che predispongono l’attacco di panico. I sintomi degli attacchi di panico non sono altro che manifestazioni di questa iper-attivazione.[/cs_text][/cs_column][/cs_row][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_accordion][x_accordion_item title=”I sintomi degli attacchi di panico” open=”true”]spegnere attacco di panicoUna persona che ha alti livelli di ansia e stress è portata ad avere degli attacchi di panico. Un po come una foresta è più facilmente incendiabile d’estate con temperature torride. A questo punto ci sono diversi modi per evitare gli incendi. Uno di questi è appunto raffreddare la situazione. Ovviamente quando si tratta di una foresta, non possiamo raffreddare il clima ordinando un po di neve o di pioggia. Ma quando si tratta di cervello e in generale del sistema nervoso, possiamo fare molto per ridurre gli stati di ansia.
In generale i sintomi degli attachi di panico sono i seguenti:

Tremori
Sensazione di peso al petto
Sudorazione e vampate di caldo
Sensazione di soffocare
Fiato corto, aumentata frequenza della respirazione
Vertigini, svenimento.
Tachicardia e palpitazioni
Formicolio
Paura di impazzire di morire o di perdere il controllo.
Nausea o disturbi intestinali
Sensazioni derealizzazione, di stranezza, testa leggera
I sintomi devono arrivare alla massima espressione nel giro di una decina di minuti e poi diminuiscono in intensita. Quello che resta è la paura della persona di avere un altro attacco.[/x_accordion_item][x_accordion_item title=”Ridurre i sintomi degli attacchi di panico” open=”false”]Imparare a gestire la situazione fobica che fa scattare la reazione chimica nel cervello è il modo di evitare altri attacchi di panico. ridurre i sintimi degli attacchi di panicoPer addestrare l’amigdala ci sono diversi modi, ma questi richiedono solitamente l’aiuto di uno psicologo. In linea generale tuttavia i modi che funzionano meglio sono quelli basati su tecniche meditative (per prevenire e gestire lo stress) e quelli basati su tecniche comportamentali o strategiche per curare gli attacchi. Mi rendo conto che queste indicazioni siano superficiali e piu’ avanti nel corso prometto di dare consigli piu’ specifici e operativi[/x_accordion_item][x_accordion_item title=”Modi fai da te” open=”false”]Spegnere l’incendio è più difficile che prevenirlo, per questo le tecniche fai da te che funzionano meglio sono quelle che permettono di prevenire l’attacco di panico. Se gli attacchi di panico sono già frequenti e incontrollabili meglio rivolgersi a un professionista della salute mentale, psicologo o psichiatra. Più avanti in questo corso troverai delle tecniche che servono a calmare il sistema nervoso e a renderlo meno reattivo e carico di stress. Molte di queste tecniche non sono segreti ma appartengono alla filosofia orientale. Un nome che è molto di moda è quello della mindfulness. Forse non molti sanno che la mindfulness non è altro che una serie di tecniche Vipassana derivate dalla pratica Buddista.
La mindfulness altro non è che un potentissimo esercizio dell’attenzione. Immagina come potrebbe essere funzionale alla prevenzione degli attacchi di panico, il riuscire a direzionare l’attenzione su un punto specifico del tuo corpo quando senti l’ansia salire. Immagina che bello sarebbe poter fermare quel treno di pensieri disfunzionali che portano all’esasperazione dell’ansia al panico. Ecco, la meditazione porta ad una gestione più pronta e sana dell’attenzione.[/x_accordion_item][/x_accordion][/cs_column][/cs_row][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_button shape=”pill” size=”global” block=”true” circle=”false” icon_only=”false” href=”https://www.psicohelp.it/curare-gli-attacchi-di-panico/attacchi-di-panico-cosa-fare/” title=”” target=”” info=”popover” info_place=”top” info_trigger=”hover” info_content=”Attacchi di panico: cosa fare”]Vai al prossimo modulo del corso[/x_button][/cs_column][/cs_row][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_gap size=”50px”][/cs_column][/cs_row][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_button shape=”pill” size=”global” block=”true” circle=”false” icon_only=”false” href=”https://www.psicohelp.it/curare-gli-attacchi-di-panico/” title=”” target=”” info=”popover” info_place=”top” info_trigger=”hover” info_content=”ti porta all’indice del corso”]Vai all’inizio del corso[/x_button][/cs_column][/cs_row][/cs_section][/cs_content]