Partner infedele, lo psicologo online spiega come individuarlo
8059
post-template-default,single,single-post,postid-8059,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vss_responsive_adv,vss_width_768,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.8,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

Partner infedele, questione di personalità? Una recente ricerca commentata dallo psicologo online

Partner infedele, questione di personalità? Una recente ricerca commentata dallo psicologo online

La maggior parte delle persone che iniziano rapporti intimi, lo fanno con la speranza, se non l’aspettativa, che entrambi i partner siano fedeli. Solitamente ci aspettiamo di essere fedeli e che il nostro partner sia fedele. Tuttavia, sappiamo tutti che il mondo non funziona in questo modo, e che ci sono persone che proprio non riesco a evitare di tradire. Il partner infedele è una persona che tradisce e che mette a rischio anni di relazione.  Se tu sei colui/ei che è stata tradita, potresti darti delle colpe e sentire la responsabilità per quanto è accaduto. Probabilmente ti sei chiesto/a cosa hai fatto per causare l’allontanamento del partner. Cosa andava cercando? Cosa mancava nella coppia? Forse non è una questione di cosa mancasse, ma un fatto di personalità di chi tradisce.

Partner infedele, colpe e responsabilità

Se tu sei coui o colei che è stato/a  infedele, e stai pensando di confessare di aver tradito, sono sicuro che potresti giurare di non averlo voluto, almeno all’inizio della storia. Sono anche abbastanza sicuro che ad un certo punto della tua relazione tu abbia giurato fedeltà al tuo/a partner e che tu l’abbia fatto sinceramente. Subire il tradimento è doloroso, ma anche tradire può esserlo.personalità psicologo online e partnerSi può pensare che l’infedeltà sia una circostanza probabile in un rapporto a lungo termine. Tutto sembra andare bene all’inizio, poi forse un po di noia, l’arrivo di una terza parte che si insinua e in meno che non si dica ti ritrovi innamorato/a come non mai. Capita poi di fare dei pensieri che sono bizzarri come quello del “ Se solo quella persona non esistesse, si crede, tutto sarebbe andato bene tra me ed il mio partner”

Questo ultimo pensiero che incontro spesso nella pratica di psicologo online è particolarmente ricorrente. L’attribuire la colpa del tradimento all’incontro di una persona che sembrava innocua ma si è rivelata particolarmente affascinante, si basa sul presupposto che l’infedeltà si ponga al di fuori della coppia. L’infedeltà come qualcosa causato da un terzo individuo che grazie alla chimica, all’intesa, al modo di essere ha tratto noi o il nostro partner nella trappola dell’innamoramento. Molto più difficile è pensare che chi tradisce abbia qualche tratto di personalità che lo porta a fare ciò.

 

Partner infedele e tratti di personalità

Tuttavia sembra che certi tratti di personalità si prestino particolarmente bene e possano costituire un substrato per l’inclinazione al tradimento. Una triade di tratti sembra essere associata alla propensione a tradire. Le persone che sono “machiavelliche”, “narcisiste” e “poco empatiche” si prestano meglio al tradimento. Almeno questo è quando è stato riportato da un recente studio sull’infedeltà (Universita del Lanpartner che tradiscecastershire, Regno Unito). I ricercatori di questa prestigiosa università hanno scoperto che le persone che tradiscono di solito sono quelle che hanno un certo tipo di personalità.

Il team britannico di psicologi ha condotto online uno studio che coinvolgeva donne dai 18 ai 42 anni, che avevano vissuto una relazione sentimentale a lungo termine. L’infedeltà è stata misurata con un tipo di approccio a 360 gradi in cui i partecipanti hanno commentato su tre punti: (1) se avessero tradito il partner uscendo di nascosto con un altro uomo, (2) se avessero preso in considerazione il fatto di farlo in futuro, e (3) la probabilità che i loro partner possano tradirle.

 

I risultati della ricerca, chi è il partner infedele?

Come previsto, chi aveva tratti appartenenti alla triade “machiavellismo”, “bassa empatia”, “narcisismo” erano predittori del tradimento. Quando il tratto narcisistico era alto, gli autori hanno sintetizzato che “Queste donne possono credere di tradire, ma evitare di essere scoperte dai loro partner, e quindi evitare le conseguenze (ad esempio, di conflitto, di ritorsione, di dissoluzione della relazione o danni di reputazione) associati all’infedeltà “. Punteggi alti sulla scala della “bassa empatia” sono stati correlati a punteggi più alti sulle intenzioni di essere infedeli e allo stesso tempo con minore fiducia nel proprio parter. Così, le donne che tendono ad essere meno fedeli pensano che anche i loro partner possano essere infedeli. La tendenza ad essere poco empatici è correlata fra l’altro con bassi livelli di rimorso e senso di colpa. Forse questo spiega come questa categoria di persone possa tradire più facilmente. La seconda parte di questo studio ha indagato il rapporto tra la vendetta e i tratti della triade sopra descritta. Come previsto, chi ha alti punteggi nei tre tratti è anche più prone alla vendetta. Tuttavia, di tutti i singoli tratti ad emergere come correlata al desiderio di punire un partner infedele, è stato ancora una volta che il tratto della bassa empatia. Il vendicatore, a quanto pare, è una persona che agisce impulsivamente, non si preoccupa delle conseguenze, e farà qualsiasi cosa per vendicarsi.

 

Come trovare o capire se il parter è infedele o a rischio?

Couple's fingers touching at beach

L’infedeltà è un fenomeno complesso nelle relazioni intime, che risulta essere influenzata da una combinazione di personalità dei partner piuttosto che da quanto bello/brillante/migliore sia il nuovo partner che ci fa innamorare. La vecchia storia dell’attribuire “la colpa” al fascino e la diversità del nuovo arrivato rispetto al nostro partner, potrebbe essere appunto solo un falso mito. In vertià, è probabile che oltre alle circostanze esterne, la nostra personalità e quella del nostro partner giochino un ruolo fondamentale.

Qualche cliente questo lo ha già capito e allora, nella mia pratica di psicologo online, incontro persone che mi chiedono di sottoporre il proprio partner ad un test di personalità. Lo studio britannico, anche se condotto su donne, la maggior parte dei quali giovani adulte, è il primo a dimostrare che veri e propri tratti di personalità sono correlati con la possibilità di tradire.
Come fare per trovare un partner che sarà potenzialmente fedele?
Una risposta univoca non esiste ma se ci basiamo sui risultati di questo studio, una persona che è poco narcisista, molto empatica e poco disposta a violare le regole per il proprio interesse, potrebbe essere una persona più sicura. Per capire come si manifestano i tratti qui menzionati in una persona servirebbe un altro articolo e presto lo scriverò. Per qualsiasi dubbio o per approfondimenti su infedeltà e problemi di coppia, puoi contattarmi dal modulo qui sotto.
Questi i riferimenti alla ricerca: Brewer, G., Hunt, D., James, G., & Abell, L. (2015). Dark triad traits, infidelity and romantic revenge. Personality And Individual Differences, 83.122-127.

IL TUO NOME (richiesto)

LA TUA EMAIL (richiesto)

IL TUO NUMERO DI TELEFONO (richiesto)

CHI VUOI CONTATTARE
Dr.Marco GiacobbiDr.Federica Gradante

CHE TIPO DI PROBLEMA HAI?

IL TUO MESSAGGIO

Nota: Per correttezza e rispetto della tua privacy, il sistema impedisce l'invio della mail senza il consenso al trattamento dei dati.

In ottemperanza dell'informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali", esprimo il consenso al trattamento dei miei dati sensibili conferito al direttore scientifico del sito dott. Marco Giacobbi

Please follow and like us:
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.