Nuove linee guida per lo psicologo online: ora si può fare psicoterapia via internet

L’attività di psicoterapia online è stata regolata dalla recente emanazione di nuove linee guida, ma con alcuni paletti. Il rapporto dello psicologo con il paziente via internet è più efficace poiché l’ambiente di casa rende più estroversi e liberi di esprimersi. Iniziano anche a nascere dei protocolli specifici per disturbi d’ansia e blocchi relazionali. Attenzione però, l’ordine degli psicologi sconsiglia la presa in carico di casi gravi.

Da qualche settimana è possibile fare anche colloqui di tipo psicoterapeutico utilizzando internet.

A dare il via libera alla psicoterapia online, dopo una fase iniziale di grande cautela, sono le nuove linee guida del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli psicologi. In pratica per la prima volta anche nel nostro Paese, gli psicologi e i loro pazienti avranno la possibilità di fare sedute a distanza, non più solo per un colloquio psicologico, ma per vere e proprie psicoterapie.

 

Come è meglio fare quando si va da uno psicologo onlinepsicologo online

Esistono molte modalità per seguire un paziente via web. Come diversi studi dimostrano, la modalità che prevede l’uso della telecamera o webcam è la migliore perché da l’opportunità di vedere il viso e anche la parte alta del busto. Questo puo’ fornire informazioni importanti per lo psicologo online. Ovviamente anche consulti di tipo telefonico si possono avere molte informazioni di tipo non verbale, ma la webcam è il dispositivo che, per ora ha la maggiore efficacia. Per uno psicologo online la comunicazione non verbale è fondamentale.  Con gesti ed espressioni lo psicologo può capire molto del suo paziente. Questi aspetti vengono totalmente smarriti nelle consulenze via chat, dove, oltre alla comunicazione non verbale visiva, viene meno quella uditiva: il tono della voce, le sue inflessioni e le pause . Grazie alla webcam, lo psicologo ha inoltre la possibilità di avere informazioni che non avrebbe nemmeno dal vivo: il paziente ti riceve nella sua abitazione, nella sala, nella camera da letto, nell’ufficio e osservando questo ambiente è possibile farsi un’idea della persona». Le ultime tecnologie permettono anche la registrazione delle sessioni di psicoterapia online, e non per ultimo alcuni software permettono di analizzare in diretta le espressioni facciali dei pazienti, in modo da leggere le loro emozioni.
Via webcam i clienti/pazienti sono in generale anche più disinvolti. «Si sentono piu liberi di aprirsi perché parlano in un luogo protetto, la loro abitazione appunto. Un altro vantaggio è quello che la psicoterapia online potrà essere richiesta anche da chi vive in zone remote e non avrebbe accesso ad uno psicologo che parla italiano.

 

Psicologo online è psicologo ovunquepsicoterapeuta online

«La psicoterapia a distanza cancella le barriere architettoniche e per questo può’ considerarsi un potente strumento di aiuto e intervento per le persone con problemi di mobilità. Ma non solo, può facilitare anche chi è sempre in giro, chi vive in aree rurali dove è più difficile avere a disposizione psicologi qualificati. Basti pensare a quanti Italiani si rivolgono al mio studio via web da paesi come il Regno Unito o la Germania.C’è anche da dire che ci sono ancora aspetti critici, dalla diffidenza nei confronti di internet alla scarsa conoscenza dello strumento digitale fino all’assenza di indicazioni precise.

 

Cosa viene sconsigliato dallordine degli psicologi

Quando un paziente ha problemi gravi viene sconsigliata la presa in carico, per esempio pensieri di suicidio, disturbi della personalità importanti e psicosi gravi che solitamente presentano allucinazioni. D’altro canto esistono ormai protocolli online ben codificati per la gestione di molte problematiche, come disturbi d’ansia o blocchi relazionali. Comunque, tralasciaando dalle etichette diagnostiche, bisogna che prima lo psicologo capisca con chi si sta relazionando e valuti caso per caso. A questo scopo è necessaria una grande attenzione da parte dello psicologo».

 

Come scegliere lo psicologo online

Da parte del paziente è opportuna una certa attenzione nella scelta dello psicologo. In internet come nel mondo reale è come scegliere psicologo onlineopportuno farsi delle domande ogni qualvolta si incontrano prezzi molto bassi. La formazione di uno psicologo è molto costosa e difficilmente un professionista capace chiederà onorari da paese sottosviluppato. Una buona regola è quella di valutare più siti e più psicologi prima di scegliere. Un controllo importante è anche la verifica dell’iscrizione all’albo degli psicologi.

Oggi con le recensioni fatte da siti come Google o Trustpilot è possibile anche capire cosa pensano gli altri utenti che hanno provato quello psicologo.

Quando dobbiamo acquistare un viaggio o un oggetto su ebay, andiamo spesso a vedere cosa dicono altri clienti. Ebbene oggi è possibile farlo anche con i servizi di psicologia.