attrazione, 4 - PSICOHELP, lo psicologo a portata di click
110
post-template-default,single,single-post,postid-110,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vss_responsive_adv,vss_width_768,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.8,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

attrazione, 4

attrazione, 4

Mi  e’ capitato per le mani un numero di  Psychology Today. Sulla copertina, una modella molto attraente che indossa guanti da boxe e un costume  da bagno succinto.  Diciamo che fa un certo effetto;-)



 


All’interno del magazine, un interessante articolo sulla bellezza. Nell’articolo, una giornalista si chiede se valga la pena spendere cosi tante energie nel curarsi e mantenersi belle. Poi l’articolo documenta i risultati di una ricerca su come, gli uomini in particolare apprezzino la bellezza nella donna.  Per questo potere della bellezza sugli uomini, l’autrice pensa che sia opportuno spendere denaro e tempo nel farsi belle! In ogni modo, credo che un sano approccio alla bellezza sia auspicabile. E penso che sia sciocco fare finta che la bellezza non conti molto.
Ma veniamo a noi, cosa dice chi ha ricercato in modo rigoroso questo argomento? Secondo gli scienziati, la bellezza fisica è spesso un fattore potente nel suscitare l’attrazione eterosessuale. La bellezza fisica non è una regola assoluta, ma varia da cultura a cultura. Anche se certi tratti sono interculturali e probabilmente segnali di fitness genetica. Altre caratteristiche estetiche possono invece cambiare a seconda dell’epoca e della cultura. L’attrazione fisica svolge sicuramente  un ruolo importante nel primo incontro (Walter,1966). 
In generale gli uomini sono culturalmente più sensibili alla bellezza e le donne sono sensibili alla bellezza ma anche ad altri fattori (meno male che sono uomo…. se fossi donna non avrei speranze!!). L’impressione globale che si riceve da un’altra persona può essere molto influenzata dalla bellezza fisica. In una famosa ricerca gli adulti chiamati a valutare le malefatte dei bambini, erano più inclini a perdonare gli individui che presentavano una forte attrattiva fisica. I bambini considerati belli sono avvantaggiati nello sviluppare una maggiore autostima. La bellezza fisica non sempre offre dei vantaggi a chi la possiede, in alcuni casi le persone belle possono essere evitate in quanto queste, fanno diminuire l’autostima in chi le affianca (teoria del confronto sociale di Festinger).
Sentiamo cosa ha da dire il professore di YALE su questi argomenti nel filmato che vi propongo. (www.cocciami.blogspot.com)

created at TagCrowd.com

Please follow and like us:
No Comments

Post A Comment