Silenzio comunicativo come tecnica per riconquistare un ex
8772
post-template-default,single,single-post,postid-8772,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vss_responsive_adv,vss_width_768,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.8,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

La tecnica del silenzio comunicativo per conquistare un uomo o una donna

La tecnica del silenzio comunicativo per conquistare un uomo o una donna

Q​uesta nuova tecnica del silenzio comunicativo è un metodo che è stato sviluppato qualche tempo fa per far si che manchiate al vostro ex e che lui o lei  voglia tornarvi insieme dopo una rottura. La tecnica ha basi scientifiche molto solide e attinge a teorie di psicologia sociale e psicologia delle relazioni affettive. I numerosi anni di pratica come psicologo online e in studio hanno permesso di perfezionarla e di raggiungere tassi di successo che sfiorano il 90 per cento. Aiutarti a conquistare un uomo o una donna è l’obiettivo del presente scritto. Nello specifico parlerò di come utilizzare la tecnica nel post separazione. L’articolo è scritto in collaborazione con un collega esperto di gestione dei conflitti nella coppia. Oltre a spiegare perchè utilizzare il periodo di non contatto, elencherà una serie di consigli utili al riavvicinamento. Aggiornamento: ho scritto un libro sull’argomento, se sei interessata clicca qui (è gratuito per il primo mese di pubblicazione elettronica)

Eterogeneità dei rapporti

D​obbiamo tener conto  che ogni rottura è diversa da un’altra e che ogni relazione è unica; quindi abbiamo cercato di adattare questo concetto per fornire un approccio personalizzato per le oltre 2.000 persone che dal 2007 si sono rivolte ai nostri studi e hanno avuto ottimi risultati.
In definitiva la nostra esperienza ci ha portati a creare una forma nuova e migliorata della regola di non contatto.
In questa versione moderna della regola di non contatto sviluppata originariamente in Francia negli anni 80 siamo riusciti a tirare fuori tutti gli elementi utili per offrirti un piano semplice, ma molto potente, in 12 passi. Un silenzio comunicativo se usato nel modo giusto ti aiuterà a spostare l’attenzione a tuo favore dopo una rottura. Sono felice di poter condividere con te questo unico piano per creare un perfetto silenzio comunicativo; che ti permetterà di riacquistare il controllo e non lasciare che le tue emozioni dettino la tua prossima mossa. Con questa stupefacente “mappa stradale”
avrai un nuovo senso di direzione e saprai esattamente cosa devi fare per cambiare il modo in cui il tuo ex ti vede e cosa prova stando insieme a te!
Come esperti in relazioni la nostra passione è aiutare le persone a ritornare con la persona che si ama di più. Se qualcosa non è chiaro ti invito a scrivermi qui.

Un piano in 12 passi

Potrebbe non essere la prima volta che leggi la regola di non contatto, ma sono quasi sicuro che sia la prima volta che vedi un piano dettagliato in 12 passi per raggiungere un perfetto silenzio comunicativo dopo una rottura. Come sempre dico alla gente che le tecniche vanno
personalizzate per ogni persona, e spesso i consigli blandi che si trovano su internet sono a rischio di essere applicati male. Da qui lo sforzo nel cercare di essere precisi e anche se il nostro piano in 12 passi è il risultato di anni di lavoro, consigliamo di adattare i nostri consigli ad ogni specifica situazione. Se ti rendi conto che uno di questi passi e’ controproducente per te puoi anche saltarlo! Questo articolo è solo da guida e per fornirti una mappa per sapere cosa fare quando inizi ad attuare il tuo silenzio comunicativo per tornare insieme a colui o colei che ami. L’altro scopo più benevolo è quello di aiutare chi non si può permettere le mie consulenze come psicologo online o in studio. Detto questo, cerca di non andare troppo in fretta in questo processo. Se la persona con cui stai cercando di tornare è importante per te, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno per raggiungere questo silenzio comunicativo nel modo giusto. Se lo farai, cambierà la tua vita drasticamente e aumenterai le possibilità di tornare con il tuo ex.

Impara dagli errori

La regola di contatto è un modo fantastico per imparare a conoscere gli sbagli dopo la rottura del rapporto ed avere la risposta giusta alla domanda che ti stai facendo: come faccio a far tornare il mio ex? È così facile lasciare che le tue emozioni ti portino a fare o dire cose che finirai per rimpiangere dopo, quando il tuo ex ti dira’ che il rapporto è finito. Per lavorare nel modo giusto è necessario sapere dove sbagli; questo è esattamente quello che ti
spiegheremo nei prossimi 12 passi che scoprirai qui.

1: Evita di commettere altri errori

Una delle cose principali da mettere in atto per arrivare ad un riavvicinamento è quello di evitare di fare errori. Stiamo ipotizzando che tu abbia già fatto alcuni errori in quanto più del 95% delle persone che abbiamo aiutato hanno commesso grandi errori ad un certo punto del loro rapporto. Evitando di contattare il tuo ex per un periodo prefissato, ti assicurerai di non dire o fare qualcosa per cui più tardi potresti pentirtene. È molto facile rovinare tutto tentando di convincere il tuo ex a darti un’altra possibilità’, cercando di farlo innamorare di nuovo di te nei giorni o nelle settimane successive alla rottura. Quindi il primo passo è quello di evitare di rivolgerti al tuo ex in qualsiasi modo durante il periodo di non contatto che hai impostato. Per le relazioni che sono durate più’ di un anno, il silenzio comunicativo non dovrebbe durare più’ di 3 settimane. In alcuni casi consigliamo di mantenerlo ancora più a lungo quando si sono commessi grossi errori prima, durante o nei giorni successivi alla rottura.
Per coloro che escono da rapporti brevi che durano meno di un anno, 10 giorni di non contatto possono essere un buon punto di partenza.

2: Dai più’ spazio al tuo ex

Se il tuo ex ti ha lasciata/o, probabilmente l’ha fatto perché ha bisogno di spazio. Una rottura significa appunto separazione, spazio. Fagli un favore e dà al tuo ex quello che vuole! Continuare a cercare un contatto porterà sicuramente il tuo ex alla decisione di rompere con te. Finché scriverai, chiamerai o raggiungerai il tuo ex, non potrà’ veramente capire come ci si sente a stare da soli. Quando qualcuno si stanca, crede sempre che l’erba sia più verde dall’altra parte del recinto. Il tuo ex probabilmente vuole quella libertà e la sensazione di poter ritornare sul mercato e, sente un mondo di opportunità in questo. Quello che il tuo ex non riesce a capire è che è molto facile sentirsi soli o sperimentare un
cambiamento emotivo dopo una rottura. Lasciati dietro uno spazio vuoto affinché il tuo ex senta la tua mancanza una volta raggiunto quello che voleva. Nel migliore dei casi ti aiuterà’a capire quanto ti manca e quanto hai bisogno di lui. Nel peggiore dei casi darà’ modo al tuo ex di ripensare a come ha percepito la relazione. Un po di prospettiva non può fare poi cosi’ tanto male dal momento che qualcosa si e’ gia’ spezzato! Aggiornamento: ho scritto un libro sull’argomento, se sei interessata clicca qui (è gratuito per il primo mese di pubblicazione elettronica)

3: Cosa è andato storto?

La maggior parte delle persone tende a non capire che un periodo di allontanamento è attuato non solo per avere un effetto su un ex; ma anche per avere un impatto su di se! Se stai seriamente cercando di tornare insieme, devi prendere tempo per capire cosa è andato storto precedentemente nella relazione, per non ripetere gli stessi errori la prossima volta. Non serve guardare la superficie o rimanere bloccati sugli stessi problemi che avete avuto
quando eravate una coppia. Cerca di scavare più in profondità per comprendere veramente quello che vi ha allontanato. Un esercizio semplice ma molto efficace è quello di elencare tutti i problemi che avete avuto come coppia, scrivendole su un foglio di carta. Non trascurare nulla! Elenca ogni litigio o problema importante che avete avuto. Qualcosa che può sembrare piccolo o insignificante per te può infatti essere la goccia che ha fatto
traboccare il vaso per il tuo ex! Cercare un contatto dopo la rottura, per ora non vi fornirà nuove opportunità Un altro problema che la maggior parte delle persone affrontano durante o dopo una rottura è rimanere impigliati in una spirale di negatività. È così facile essere depresso/a o sentirti
dispiaciuto/a quando perdi la persona che ami. Forzare il problema e cercare di rimanere in contatto con lui immediatamente dopo la separazione crea solo negatività e frustrazione. A sua volta, tutto ciò’ può portare all’inattività, alla mancanza di intraprendenza e ad essere bloccato/a
in una fase negativa. Ma usare un po’ di distanza e di separazione può farti guadagnare nuove prospettive allo scopo di tornare con il tuo ex.
Il cambiamento personale è veramente il centro del successo per riuscire a raggiungere qualcosa con un nuovo significato. Spiegherò come sviluppare tutto questo e come farlo nel modo più efficace nei miei seminari audio.

4:  mappa per raggiungere il tuo obiettivo

È molto importante avere una mappa quando sei pronto ad affrontare nuovamente il tuo ex per avere in ultima analisi una visione chiara per sapere esattamente quello che devi fare per tornare con chi ami. Quando parlo di un piano di gioco ci sono tre aspetti essenziali a cui
voglio che tu presti particolare attenzione. Dopo potrai decidere se aggiungere elementi diversi nella tua strategia. Devi avere una strategia di comunicazione prima di rompere il tuo silenzio. Devi sapere come intendi comportati con il tuo ex. Questo ti permetterà di decidere il tuo approccio, ma anche di assicurarti di non avere nessuna reazione ma, piuttosto avere il controllo sulle dinamiche delle tue conversazioni per portare il tuo ex su un campo di gioco che sarà utile a te. Assicurati di includere azioni nel tuo piano di gioco che ti costringeranno ad agire diversamente dal tuo modo naturale di essere o di fare le cose. Non agire sempre come fai di solito. Forza te stesso/a per cercare di essere
diverso/a con il tuo ex perché continuare ad essere come eri prima ti porterà di nuovo alla causa della rottura del rapporto.
Assicurati di avere come obbiettivo nella tua mente quello di tornare ma con altri modi e significati. È necessario impostare obiettivi quotidiani, settimanali e mensili per monitorare i tuoi progressi e avere risultati. Non farti ostacolare da obbiettivi astratti come: Devo essere un
fidanzato più attento o devo cercare di essere una ragazza fredda. Al contrario, è necessario includere un modo per raggiungere obiettivi specifici. Per
esempio dire a te stesso/a “Cucinero’ un pasto speciale e diverso ogni mercoledì sera” o “non lo/a chiamerò durante i fine settimana alle 10.00 per .scoprire dove è e con chi è”. Se non riesci a rispettare il tuo obiettivo, capirai immediatamente che sei fuori pista

5: Ricostruisci la fiducia in te stessa/o e la tua autostima

Per tenere fede al silenzio radio è necessario avere un’autostima sana. Se il tuo ex è colui/ei che ha distrutto il tuo ego, probabilmente ti senti completamente a pezzi. Come se avessi perso una parte di te. Non avere nessun contatto dopo la rottura può aiutarti a superare questo blocco emotivo e riacquistare la tua autostima prima di arrivare a vedere nuovamente il tuo ex. Devi capire il fatto che non potrai essere in grado di convincere il tuo ex a tornare insieme se non sei sicuro/a della tua capacità di renderlo felice per sempre! Ritornare con un ex può essere una sfida a volte; dovrai saperti adattare ed avere fiducia in te stesso/a per metterti in gioco con la forza necessaria per raggiungere i tuoi obiettivi. Decidere di attuare un allontanamento dopo essersi sentiti a pezzi è un buon inizio, ma è possibile cercare di ottenere un po’ piu’ di autostima in molti altri modi.  Tecniche differenti funzionando meglio con persone diverse a seconda della loro personalità e cultura. Il consiglio migliore che posso darti è quello di allontanarti dalla tua zona di comfort ogni volta che ti si presenta l’occasione. Ti farà sentire bene dopo aver superato un ostacolo; E ti farà capire lentamente che si può continuare a superare sempre più ostacoli. Contattami se credi che ti sia di aiuto.

6: Cosa fare nel periodo di non contatto

Un altro passo essenziale è quello di essere in grado di trovare soluzioni per evitare di fare gli stessi errori, ma anche per mostrare il tuo cambiamento. Comincia a pensare come usare il tempo per attuare determinate azioni nella tua vita quotidiana se non sai da dove cominciare. Inoltre riuscirai a distrarti o riuscirai a guadagnare degli spazi per te lungo il cammino. Il modo migliore per responsabilizzare te e chi ami ,è quello di utilizzare il periodo di non contatto dopo una rottura, scrivendo un elenco di azioni concrete che inizierai ad attuare da subito. Dovresti tornare all’esercizio che hai iniziato nel passaggio 3 e trovare più potenziali soluzioni o azioni da attuare per affrontare ogni problema precedentemente individuato. Per favore non saltare questo passo ma spendi del tempo in questo lavoro. Se non lo fai correttamente, corri il rischio di ritrovarti con gli stessi problemi e di tornare indietro nella stessa situazione in cui sei attualmente; anche se riuscirai a tornare con la persona che ami. E’ importante sottolineare l’importanza che il periodo di non contatto dopo una rottura può avere su di te e sulla tua crescita; Non dimentichiamo che il tuo silenzio comunicativo avrà anche un effetto molto potente sul tuo ex! Anche perché il tuo ex crede di conoscerti e che tu non sia in grado di cambiare o di sorprenderlo. Devi riuscire a fare un passo indietro per insinuare un dubbio nel modo in cui il tuo ex ti vede. Questo approccio (se fatto nel modo giusto) comincerà lentamente a spostare le redini del potere a tuo favore!

 7: Crea una sensazione di assenza

Il tuo ex pensa di sapere quello che vuole. È molto facile vedere i lati positivi che provengono da una libertà ritrovata,così come lo è vedere i problemi e la frustrazione sperimentata in una relazione, piuttosto che vedere tutti gli aspetti positivi che potete mostrargli. Gli esseri umani da sempre vogliono ciò che non possono avere! Fai vivere al tuo ex davvero la separazione; non cercarlo ogni giorno ricordandogli che sei
qui in attesa che cambi idea. Se lo fai, non gli farai mai affrontare la realtà che proviene dall’essere single. Non cercare di dare il meglio per tutti e due, evitare di avere un contatto dopo la rottura può spingerlo a fare una scelta e iniziare a sentire il vuoto lasciato dalla tua assenza. Sono
assolutamente sicuro che tu lo abbia portato in una sorta di comfort e stabilità emotiva in un modo o nell’altro. chiudendo tutti i contatti o  assicurazioni da ora in poi renderai il tuo ex nel tempo, sicuro che tu sei quella/o giusta/o. Se ti stai chiedendo:”come posso attuare un silenzio comunicativo di successo se ancora vivo con il mio ex; se abbiamo bambini insieme; o se lavoriamo insieme? “. La risposta è piuttosto semplice; non è necessario interrompere completamente e non parlare affatto con il tuo ex per mostrare un cambiamento; o che ti sei allontanato da lui!  Se avete figli insieme, assicurati di restare positiva nei confronti dei bambini e di cooperare con il tuo ex su tutti i problemi che riguardano i vostri figli. Stessa cosa, se lavorate insieme, devi rimanere professionale, lavorare con il tuo ex e svolgere il tuo lavoro in modo efficiente. Devi separare la sfera professionale con la sfera personale per mantenere tutte e due, ma, al tempo stesso, non devi interessati a lui per nessun’altra questione.  Se sei costretto a vivere con il tuo ex, puoi anche non dare a lui la stessa attenzione che gli  avresti dato in passato! Il tuo ex vedrà subito un cambiamento nel tuo comportamento e il tuo silenzio comunicativo avrà i suoi effetti previsti.

8: cambia il tuo look

Il punto non è stravolgere completamente il tuo guardaroba. Sto semplicemente incoraggiandoti ad uscire e comprare quei pantaloni o quel vestito a cui avevi pensato da qualche settimana. O di uscire e comprare semplicemente un nuovo vestito! L’acquisto di nuovi abiti avrà l’obiettivo di aggiungere un nuovo tocco al tuo look avendo un effetto per spronare il tuo ex e ti aiuterà a riavvicinarlo ed a tornare insieme.  Prima di tutto se ci vediamo e sentiamo meglio, guadagnamo fiducia e autostima. Abbiamo già minuziosamente descritto l’importanza di credere in te nel passaggio 5; Così, riuscire a vederti bene ti farà sentire meglio e quindi essere inconsciamente più sicura/o la prossima volta che vedi il tuo ex! Ricordiamo ancora una volta,che non c’è bisogno di uscire e spendere più di quello che puoi permetterti. Ma entro un limite, farti felice acquistando alcuni elementi che ti permetteranno di sentirti rinnovata. Cambiare l’aspetto mostrerà anche che sei cambiata/o . Il tuo ex probabilmente conosce ogni abito che tu possiedi. Lo noterà subito, e saprà che qualcosa su di te è cambiato. Puoi anche fare un passo avanti e optare per un nuovo taglio di capelli o acconciatura. Assicurati di fare qualcosa di diverso, ma qualcosa che ti piace e che ti renderà felice. In questo modo la prossima volta che rivedrai il tuo ex a seguito di un periodo di non contatto, il tuo aspetto fisico rafforzerà l’idea che c’è davvero qualcosa di nuovo in voi. Aggiornamento: ho scritto un libro sull’argomento, se sei interessata clicca qui (è gratuito per il primo mese di pubblicazione elettronica)

9: Periodo di non contatto e sorpresa

Se sarai in grado di controllare le tue emozioni e non cercare il tuo ex a seguito di una rottura,avrai la possibilità di sorprendere il tuo ex. Probabilmente si aspetta che lo cerchi, sa che lo ami e che non desideri nient’altro che tornare insieme.Ma se vuoi fare qualcosa,devi avere un piano e pensare davvero al modo con cui riuscirai a comunicare con lui. Devi costantemente ricordare di non ricorrere a nessun contatto con lui,ricordando questo quando si tratta di tornare con un ex! Non solo devi essere in grado di sorprendere il tuo ex, ma anche riuscire a riacquistare il controllo per riuscire a tornare insieme. Cosi’ potrai scegliere tu se contattare o parlare con il tuo ex a questo punto e non viceversa. In sostanza devi riuscire ad essere in grado di iniziare a spingere il potere a tuo favore! Il silenzio comunicativo ti consentirà di avere un quadro completo e iniziare un nuovo e migliore rapporto con il tuo ex. Non cercare solo di tornare con il tuo ex! Il tuo obiettivo deve essere quello di impegnarti in un nuovo rapporto che consentirà di rompere con il passato che ha rovinato la tua storia d’amore. Il tuo ex desidera innamorarsi di nuovo e tornare con la persona che lo ha ispirato agli inizi del rapporto. Cominciare a pensare già dall’inizio a qualcosa di nuovo con il silenzio comunicativo; è veramente il modo migliore per garantirti di non cadere nello stesso errore la prossima volta!

10: Comunicare in silenzio

L’argomento decisivo che ristabilirà la comunicazione con il tuo ex attraverso il silenzio comunicativo deve essere quello di mostrare la tua rinascita. Ovviamente senza esagerare perché avrai bisogno di rimanere credibile; ma devi mostrare assolutamente al tuo ex che quello che hai appena passato ti ha portato ad un cambiamento senza precedenti nella tua vita. E’ molto importante che tu usi questa rinascita come cambiamento fatto per te,per la tua stabilità e benessere. Anche se la rottura e il suo allontanamento possono avere attivato la
tua riflessione, devi decidere questo cambiamento al fine di essere una persona migliore e felice. Il tuo ex non desidera sentire che stai facendo qualcosa solo per tornare con lui. Sarà sicuramente molto scettico circa tutto ciò soprattutto se si tratta della tua personalità o comportamento. Ecco perché è assolutamente importante per te impegnarti in questo lavoro. Se tenterai di fingere questo si noterà col tempo. E non potrai essere in grado di sostenere un falso cambiamento. Come possiamo mostrare un tuo cambiamento? Iniziando a fare le cose non avresti mai fatto in passato quando eravate insieme.Se eri pigra e non hai mai voluto rinunciare alla tua zona di comfort,puoi dire al tuo ex che hai iniziato ad andare in palestra 3 volte a settimana; che stai iniziando ad imparare un’altra lingua da solo; e che hai iniziato a fare un lavoro da casa nel tempo libero, ad esempio. L’ unico avvertimento è che dovrai davvero cambiare ciò che il tuo ex ti rivendica. Se il tuo ex pensa che fossi troppo egoista potrai dirgli che hai iniziato a fare qualcosa al servizio della comunità, trascorrendo del tempo con gli anziani in un ospedale; ma devi iniziare a fare davvero queste cose altrimenti non sarai credibile. Non dire al tuo ex cosa e’ cambiato,ma, spiega ciò che hai maturato durante il vostro silenzio comunicativo al fine di dimostrare le tue ragioni.

11:Sedurre nel silenzio

Se sarai in grado di mantenere un sano rapporto di comunicazione con il tuo ex; rimanendo positiva/o senza contrastare o litigare con lui, ti metterai in una posizione privilegiata in modo da sedurre di nuovo chi ami. Quando sarai vicino a lui/leio sarà utile sorridere molto, ed essere energica/o e positiva/o senza mai criticarlo/a. Il tuo ex avrà’ qualche dubbio ,per un po’, nel credere di avere realmente bisogno di non allontanarti e di tornare a dedicarsi a te. Quindi attenderà di vedere nel tempo il tuo cambiamento. Il tuo lavoro sarà quello di fare il meglio per tornare a farlo/a innamorare
perdutamente di te. Dovrai essere costantemente impegnata/o ad offrirgli una nuova e migliore versione di te stessa/o, tutto ciò che ha sempre voluto e anche di più! Ricorda che se sei stato/a in grado di sedurre il tuo ex una volta all’inizio del vostro rapporto, prima di aver ufficializzato la relazione. Se ci sei riuscita/o una volta puoi farlo di nuovo, soprattutto dopo aver attuato con successo questa tecnica! Potrai mostrarti sicura vicino al tuo ex senza essere arrogante; rispettare le sue esigenze senza metterlo su un piedistallo; creare dei momenti di intimità senza farsi troppe domande.
Se si è in grado di trovare il giusto equilibrio tra caldo e freddo rimanendo positivi; non ho assolutamente alcun dubbio che sarai in grado di ispirare il tuo ex ancora una volta!

12: In seguito ad un silenzio comunicativo

Una volta che hai dimostrato al tuo ex che può avere fiducia e che puoi renderlo felice avrai sostanzialmente raggiunto il tuo obiettivo di tornare insieme. La prima regola per sigillare l’ accordo non è quella di correre. Se non siete sicuri di cosa fare per andare avanti probabilmente dovete aspettare. Saprai quando il tuo ex sarà pronto a mettersi in gioco nuovamente perché sarà abbastanza chiaro. Non scoraggiarti se senti di non aver fatto progressi. Il momento che stai aspettando può accadere anche quando vedi tutto buio. In altre parole se vuoi sapere se hai trovato davvero
il modo per avvicinarti al tuo ex , lo scoprirai quando lui ti dichiarerà il suo amore! Per concludere vorrei ricordare che non si dovrebbe mai smettere di lottare per il proprio rapporto. Una volta che sarete tornati insieme ed inizierete a ristabilirvi, potrà’ esserci il rischio di cadere in un altra spirale in discesa; potrebbe succedere che trascuriate le vostre esigenze in qualche modo. Bisogna lavorare per mantenere una relazione sana; non solo per avere un continuo flusso d’amore, ma per assicurarsi di essere costantemente ispirato dal tuo partner e che ciò ti rende felice. Buona fortuna con il tuo silenzio comunicativo e nella tua ricerca di tornare con chi ami. Aggiornamento: ho scritto un libro sull’argomento, se sei interessata clicca qui (è gratuito per il primo mese di pubblicazione elettronica)

Please follow and like us:
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.